Please activate javascript

 

Il Montepulciano è un vitigno largamente presente nell'Italia centrale e meridionale ed è diffuso principalmente nelle Marche e negli Abruzzi. È una varietà che predelige terreni di medio impasto, profondi e ben esposti con clima tendenzialmente caldo e asciuttto. È un vitigno a maturazione tardiva.

Il grappolo è di medie dimensioni, di forma conica o cilindro conica, semi-compatto. L'acino è di dimensioni medie, di forma sub-ovale, buccia pruinosa, spessa e consistente, epidermide di colore nero-violaceo. Il vino che si ottiene da questo vitigno è di colore rosso rubino intenso, dal profumo caratteristico di frutta rossa matura, con note particolari di marasca, prugna, rosa appassita, liquirizia, vaniglia e spezie.

Lavorandolo con attenzione, scegliendo il momento giusto della vendemmia, facendo una severa selezione delle uve e un'opportuna vinificazione, il Montepulciano sviluppa il suo enorme potenziale e dà un vino rosso armonioso, sapido, di buona struttura e persistenza che tramite l'uso di botti di rovere può aumentare la sua complessità e finezza.